Cambiare il colore delle barre degli strumenti

Desrizione: E' possibile cambiare il colore di fondo della barra degli strumenti di Internet Explorer 5 con una texture personalizzata.
Con un programma di grafica creiamo un'immagine bitmap ( BMP ) di dimensioni non troppo grandi, 40x40 pixel puo' andare bene.
Apriamo ora il registro di sistema andando nel menu AVVIO -> ESEGUI e digitiamo REGEDIT.
Troviamo la chiave:
HKEY_CURRENT_USER\ Software\ Microsoft\ Internet Explorer\ Toolbar
Sulla destra creiamo una nuova stringa di nome
BackBitmapIE5
clicchiamo due volte ed in VALORE inseriamo il percorso completo del nostro sfondo
(esempio: c: chiudiamo il registro ed apriamo explorer...



Cambiare nome agli organi principali di windows

Cestino:

Lanciare Regedit.exe ed espandere HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{645FF040-5081-101B-9F08-00AA002F954E} e cambiare valore alla stringa predefinita (al posto di "Cestino" inserite il nome da voi desiderato)



Risorse del computer:

Lanciare Regedit.exe ed espandere HKEY_CURRENT_USER\Software\Classes\CLSID\{20D04FE0-3AEA-1069-A2D8-08002B30309D} e cambiare valore alla stringa predefinita (al posto di "Risorse del computer" inserite il nome da voi desiderato)



Esplora risorse:

Lanciare Regedit.exe ed espandere HKEY_USERS\.DEFAULT\AppEvents\Schemes\Apps\Explorer e cambiare valore alla stringa predefinita (al posto di "Esplora risorse" inserite il nome da voi desiderato)



Documenti:

Lanciare Regedit.exe ed espandere HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{450D8FBA-AD25-11D0-98A8-0800361B1103} e cambiare valore alla stringa predefinita (al posto di "Documenti" inserite il nome da voi desiderato)





Come cambiare il percoso di una cartella di sistema !


Questa scelta può presentarsi molto utile, ad esempio, in caso di formattazione: formattando il disco C: tutti i documenti personali non verranno toccati.

Si presentano però alcune limitazioni nell' utilizzo delle cartelle dell' account: se, ad esempio, salviamo la nostra musica nel percorso D:\Musica, la cartella Musica, presente nel Menu di Start, risulterà inutilizzata.

Questo problema può essere facilmente risolto cambiando il percorso di archiviazione dei files delle cartella di sistema interessata.



Vediamo ora come effettuare questa operazione, prendendo come esempio proprio la cartella Musica.

Aprite il Menu di Start e cliccate col tasto destro sulla cartella Musica, quindi entrate nelle Proprietà: posizionatevi sulla scheda Percorso. Ora cliccate su Sposta... e selezionate la cartella in cui archiviate i vostri brani musicali. Cliccate su OK ed il gioco è fatto. Per ripristinare il percorso originale, cliccate sul pulsante Ripristina.




come monitorare la temperatura del processore

Descrizione: Avviate il PC e non appena elenca tutti di dati riferiti all'Hard Disk, premete il tasto Canc ed entrerete nel menu' del Bios. Cliccate in Power e sulla vostra destra vi dovrebbe apparire "Cpu temp" (anche "Motherboard temp", con i valori in farenight.



disinstallare programmi che non si usano piu'

Descrizione: Molte volte quando disinstalliamo i vari programmi che non ci servono piu', comunque molte tracce restano nel PC di questi. E precisamente si annidano nel registro di sistema. Questo comunque porta ad uno spreco di risorse, se parliamo in termini di spazio.
Ecco come procedere per ripulire il Registro.
Per prima cosa apriamo Regedit e posizioniamoci sulla chiave principale Hkey_Users con relativa sotto-chiave Default Solitamente per ogni programma che avete residente sul vostro PC, ne esiste una chiave in questa subdirectory.
Cercate tutte quelle voci che corrispondono a programmi non piu' in uso (cioe' = disinstallati) ed eliminateli con il tasto Canc.
Vi ricordo che il Registro di Sistema e' un meccanismo delicato e procedete solo se siete
sicuri di quello che state facendo.



evitare il simbolo di windows all'avvio

Descrizione: Si puo' procedere in due modi: premendo ESC durante il caricamento, oppure smanettando con il file MSDOS.SYS.
Questo file si trova nella directory C (se non lo vedete, dovete andare su Visualizza-Opzioni Cartella - Visualizzazione e selezionare -in File Nascosti- Mostra tutti i file); adesso per poterlo modificare cliccate sul file con il tasto destro del mouse e scegliete Proprieta'.
Togliete la spunta all'attributo di "Sola Lettura" rendendolo cosi' modificabile.
Cliccateci due volte su ed apritelo con Notepad.
Nella sezione Options aggiungete la seguente stringa:
Logo=0
Salvate il tutto e riavviate il PC.



finestre a scatti


Descrizione: Puo' capitare che spostando le finestre, soprattutto su vecchi computer, questi avanzino con un'animazione "a scatti" anche fastidiosa da vedersi.
Provate a ricorrere a questa soluzione:
Cliccate con il tasto destro del mouse su uno spazio libero del Desktop e selezionate Proprietà dal menu contestuale; comparira'la finestra relativa allo schermo, nella cui cartella Effetti potrete impostare o meno l'animazione delle finestre (In Effetti visivi e' la terza casella).
La velocita' con cui queste si spostano dipende anche dalle risorse del PC: se vi ritrovate con un PC poco potente, non solo l'animazione si attua " a scatti" , ma sprecherete inutilmente della memoria RAM: memoria Ram in cui il PC e' costretto a depositare temporaneamente la parte dello schermo che viene "oscurata", per poi riapparire in funzione dello spostamento della finestra.
A questo punto, il gioco non vale la candela ed e' meglio rimuovere tutti i segni di spunta da tutte le caselle presenti nella cartella Effetti.



la shell di sistema

Descrizione: Puo' capitare che dopo un crash la barra delle applicazioni di Windows sparisce; e' possibile
tuttavia risolvere il problema tentando di riavviare la "shell" di sistema con questo piccolo stratagemma: premete CTRL+ALT+DEL, poi selezionate dall'elenco che vi apparira'
la voce "Explorer" e cliccate su "Termina applicazione".



Per cambiare il proprietario registrato.

    * Aprire regedit
    * Selezionare HKEY_CURRENT_USER/Software/Microsoft/Windows/CurrentVersion
    * Fai clic destro RegisteredOwner e selezionare Modifica
    * Inserisci il nome del proprietario.
    * Uscite dal regedit e riavviare il sistema per attivare le funzioni