Programmi per il tuo pc gratis : www.download.html.it
Programmi per il tuo pc gratis : www.download.html.it

TRUCCHI HARDWARE

 

Aumentare le prestazioni dell'interfaccia di Windows XP:

 

Descrizione: Un semplice metodo per ridurre al massimo gli effetti grafici sull'interfaccia di Windows XP aumentando così le prestazioni. Utilizzare molti effetti sulle finestre fa in modo di sprecare molta RAM. Ecco come risolvere: clicca su "Avanzate" da proprietà di sistema e selezionare "Impostazioni" sotto la voce "Prestazioni". Nella finestra che comparirà selezionare "Regola in modo da avere le prestazioni migliori".

 


AVI e CPU 100%

Descrizione: Avete notato che avviando un file AVI la CPU, inspiegabilmente, è sempre attiva al 100%? Ecco come risolvere questo problema.Se avete installato Windows XP SP1 update e avete notato che aprire i file AVI causa un'utilizzo al 100% della vostra CPU seguite quanto verra indicato in seguito.
La soluzione più drastica per risolvere questo problema sarebbe quella di installare una nuova versione di XP con SP integrato. In ogni caso esiste un trucchetto che permette di risolvere il problema velocemente.
Aprite Regedit (START->Esegui->Regedit+INVIO) e posizionatevi alla seguente chiave:
"HKEY_LOCAL_MACHINE Ora rimuovetela.
L'eliminazione di questa chiave permetterà ad Explorer di non caricare la libreria shmedia.dll. Queste modifiche non avranno effetto sulla visualizzazione dei vostri filmanti.


Come far risultare effettuata la registrazione!

Eseguire regedit (l'editore del registro di configurazione), andare in HKEY_LOCAL_MACHINE, poi SOFTWARE, poi Microsoft, Windows NT, Current Version e inserire il valore 1 in corrispondenza di RegDone.

 

 

Come resettare la password - bios

Comunque dato che può capitare e tutti di dimenticarla, io vi metto a disposizione
un metodo per bypassare la password, ho sentito dire che funziona (sono un po' scettico)
io non lo provato perché sto molto attento a non dimenticarla.

Premete questi tasti e Accendete il PC e rilasciarli quando il BIOS ha finito
il test della memoria: ins, del , left Shift, right Shift, or F1

Comunque basta aprire il PC staccare la batteria della memoria per qualche minuto
(quella rotonda sulla scheda madre) reinserirla e avviare il PC e la password viene resettata.
Unico inconveniente è reimpostare nel Bios, la data,USB Controllers e il logo del venditore.

 

 

Come salvare e ripristinare le impostazioni di connessione remota

Descrizione: Questa procedura consente di salvare e successivamente ripristinare (es.dopo la formattazione) le impostazioni di connessione remota e cioè i numeri telefonici di connessione e le username. Windows XP, come anche Windows 2000, memorizza queste connessioni in un unico file: rasphone.pbk che è il file Rubrica Telefonica di Accesso Remoto. Ecco come procedere: individuare il file rasphone.pbk nella cartella:
C: and Settings Users applicazioni\ Microsoft(la cartella Dati Applicazioni è una cartella nascosta quindi attivare la visualizzazione dei file nascosti).Copiare il file rasphone.pbk in una posizione protetta, magari su un floppy, per poi andarlo a riposizionare e ripristinare quando se ne ha necessità, su un altro computer sempre seguendo il percorso sopra citato, o direttamente sulla stessa macchina dopo una formattazione.Per visualizzare le connessioni sarà necessario riavviare.
N.B.: Microsoft tiene a precisare che non è possibile utilizzare questa procedura per copiare profili Connection Manager. Tali profili dispongono dei propri file di configurazione pbk, cms e cmp.

 


Disabilitare la tray-icon di Security Center

Descrizione: Per disabilitare la fastidiosa icona che appare in basso a destra a fianco dell'ora è sufficiente installare in seguente file di registro:
Disable Security Center.reg

 


Disattivare i "contatori" per le unità disco

Descrizione: Sia Windows 2000 che XP hanno attivato di default i "contatori" che registrano in tempo reale le performance di tutti i dischi fissi installati. Ovviamente questa funzione rallenta l'accesso ai dischi fissi e quindi è possibile disattivarla se non si è interessati a questa funzionalità.
Per disabilitare i "contatori" su tutti i dischi fissi installati, aprire il promt dei comandi MS DOS quindi digitare la seguente stringa: DISKPERF -n

 

 

Errori del modem ed il significato degli stessi.

Gli errori che spesso ci appaiono quando il modem ha dei problemi, sono per lo piu’ incomprensibili,
con il presente articolo ho cercato di dare una spiegazione alle varie sigle che appaiono in presenza dei gia’ citati errori ..continua la lettura

Questi sono i classici errori a cui spesso si va incontro.

ERRORE 602: “Il modem è utilizzato da un’altra connessione di accesso remoto”.

Il modem e’ impegnato da una precedente connessione di accesso remoto oppure e’ attivo un software per invio/ricezione fax.

ERRORE 629: “Disconnessione dal computer a cui si è tentato di li connettersi”.

I problemi possono riguardare la linea o il modem. Nel primo caso verifica il collegamento con la presa telefonica. Nel secondo prova a reistallare il modem. Stai attento che il cavo telefonico sia su Line e non su Phone.

ERRORE 630: “Il modem non risponde in modo corretto”.

Se il modem è esterno verifica che sia collegato correttamente e acceso. Il problema non è questo? Non ti resta che provare a reinstallarle il modem. Prima, però, verifica che sia collegato alla porta seriale giusta (Com X).

ERRORE 645: “Impossibile completare la connessione al server, verificare la configurazione e riprovare”.

Se l’errore è apparso subito dopo la sottoscrizione di un nuovo contratto Free Internet, può darsi che l’account non sia ancora stato attivato. Aspetta qualche minuto e riprova. Verifica, inoltre, che la password digitata sia giusta. Non è escluso, ovviamente, che sia il server ad avere problemi. In tal caso riprova più tardi.

ERRORE 650: “Il computer selezionato per la connessione non risponde alla richiesta di rete”.

Reinstallare “Accesso Remoto” da Installazione Applicazioni, verificare su “pannello di controllo/rete” la presenza di componenti differenti da: “driver di accesso remoto” e “tcp/ip”.

ERRORE 676: “Impossibile completare la connessione al server, verificare la configurazione e riprovare”.

Le possibili cause sono un errore nel numero composto dal modem o un errato collegamento con la linea telefonica. Verifica prima che il Pop sia quello giusto, quindi controlla i cavi come indicato per l’errore 629.

ERRORE 678: “Mancata risposta da parte del computer selezionato per la connessione”.

Verificare Numero di telefono del Pop o manca il collegamento modem-linea oppure configurazione del modem da rivedere.

ERRORE 680: “Segnale di linea assente. Verificare che il modem sia connesso alla linea telefonica in modo corretto”.

Molto probabilmente bisogna disattivare l’opzione “Attendi il segnale prima di comporre il numero”. Vai nelle proprietà dei modem e apri la scheda Connessione.

ERRORE 691: “Il computer selezionato per la connessione non può stabilire la connessione, verificare la password e riprovare”.

In tal caso il suggerimento di Windows è chiaro quanto corretto. Verifica che la password digitata sia corretta e riprova.

ERRORE 711: “Impossibile avviare il servizio CONNECTION MANAGER DI ACCESSO REMOTO (RAS). ERRORE 711. Un errore di configurazione sul computer in uso impedisce la connessione…”.

Per risolvere questo problema, attivare i servizi disattivati e avviarli:1. Fare clic sul pulsante Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, quindi scegliere Gestione.2. Fare doppio clic su Servizi e applicazioni, quindi su Servizi.3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Telefonia, quindi scegliere Proprietà.4. Nella scheda Generale scegliere Manuale accanto a Tipo di avvio.5. Nella scheda Generale scegliere Avvio in Stato del servizio, quindi scegliere OK.6. Ripetere i passaggi da 3 a 5 per Connection Manager di Accesso remoto e Auto Connection Manager di Accesso remoto.

ERRORE 720: “Impossibile negoziare un set di protocolli compatibili con quelli specificati nel tipo di server”.

Utilizzare i comandi appropriati per diminuire la velocità di connessione del proprio modem.

ERRORE 731: “Protocollo non configurato “.

Rimuovere e Reinstallare tcp/ip.

ERRORE 742: “Il computer che si sta chiamando non supporta i requisiti di codifica dei dati specificati”.

Sulle Proprietà della connessione, selezionare la cartella Tipi di Server e disattivare le voci: Richiedi crittografia Password - Crea file registro per questa connessione - Richiedi cifratura dati

 

Frequenza toppo alta al processore

Descrizione:Quando si aumenta la frequenza della CPU puo’ capitare che il pc no si riaccende piu’.Prima cosa da fare togliere la batteria aspettare 3 minuti e riavviare,se non va,staccare anche il jumper della memoria,di solito si trova di fianco alla batteria(consultare il manuale della scheda madre)

 

 

Leggere DVD con Windows Media Player.

 

Descrizione: Ecco come permettere a Windows Media Player di leggere DVD. Apriamo il registro di sistema alla chiave: HKEY_CURRENT_USER Creiamo un nuovo valore stringa chiamato "EnableDVDUI" e impostiamolo a "yes".


l'utilita' per informazioni hardware


Descrizione: Se andate a curiosare nella cartella di Windows troverete una utilita' molto interessante che prende il nome di HWINFO (richiamabile anche tramite Esegui digitando hwinfo.exe /ui).
Questa utility vi offre tutte le informazioni sulle periferiche installate e vi segnala eventuali problemi, Generalmente troverete questi colori:
- Verde: tutto cio' che si trova con questo colore, sono le informazioni generali e rispettive chiavi del registro di sistema;
- Rosa: tutte le informazioni relative agli attributi di file;
- Bordeaux: le informazioni sulla configurazione del sistema;
- Rosso: eventuali errori;
- Blu: avvisi importanti relativi a possibili deficienze hardware.

 

 

 

C'è un metodo per evitare che Windows XP utilizzi file di swap invece della RAM.

 

Descrizione: Aprire regedit e portarsi alla chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE Manager Management settare la voce: DisablePagingExecutive a 1 (per default è a 0) In questo modo Xp utilizzerà prima la Ram e poi lo swap Per le dimensioni del Pagefile (Swap) ... settala a 200.

 

 

Non riuscite a cancellare i file video dall'hard disk?

Descrizione: Il problema è causato dall'opzione di anteprima dei file video (avi, divx, ecc.) di grosse dimensioni nelle finestre di explorer.Aprite il registro di sistema (start->esegui->regedit) e fatene prima una copia di backup (FIle->esporta. E' sempre buona norma farlo).
Portatevi alla chiave: HKEY_CLASSES_ROOT
e cancellate il contenuto della chiave di default (predefinita) nella parte destra della finestra (cliccateci sopra 2 volte e cancellate tutto ciò che c'è in "dati valore").
Rimuovete anche la chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWARE




NTLDR mancante, impossibile avviare il sistema

Descrizione: Quando si hanno PC con più sistemi operativi installati, e quindi con avvio multiplo (boot manager, ossia un boot manager che permetta di scegliere quale sistema operativo eseguire di volta in volta all'avvio del personal computer), può capitare che il sistema non riparta mostrando il seguente messaggio: "NTLDR mancante, impossibile avviare il sistema, premere CTRL+ALT+CANC per riavviare"
Ecco la soluzione:
Tutto quello che segue per la creazione del floppy può essere fatto da Windows ….quindi semplice con interfaccia grafica.
1. Formattare un floppy disk da 1.44 MB da un sistema con Windows2000
2. Copiare dal CDROM di installazione i files NTLDR e NTDETECT.COM (presenti nella cartella I386)
3. Creare un file vuoto di testo e salvatelo con nome BOOT.INI (per creare un file vuoto fare click col tasto destro dentro una qualsiasi cartella oppure sul desktop ad esempio…scegliere la voce NUOVO, quindi DOCUMENTO DI TESTO, e inseriteci le seguenti righe:
[boot loader]
timeout=30
default=multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(N) [operating systems]
multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(N) Windows 2000 Professional" /fastdetect
Rispettate gli "a capo" e gli spazi
Inserire al posto della lettera N tra parentesi, il numero corrispondente alla partizione che contiene Windows 2000, (ammettendo che sia C: inserite C al posto di N)e riavviare la macchina con il floppy inserito.
Una volta riavviato, copiare i files BOOT.INI, NTLDR e NTDETECT.COM presenti nel Floppy disk verso la partizione di Windows 2000.
Per copiare i files dal floppy digitare dal prompt di DOS i seguenti comandi
COPY A: C: e premere invio
Poi
COPY A: C: e premere invio
Poi
COPY A: C: e premere invio
se viene chiesto di sovrascrivere il file digitare Y
N.B. sostituire alla lettera C: quella dell'unità dove abbiamo il sistema operativo….comunque nella stragrande maggioranza dei casi è C:
Togliere il floppy disk e verificare se il problema è sparito.

 

 

Password BIOS.


Per entrare nel bios, appena accendete il pc schiacciate ripetutamente il tasto F2 oppure canc
entrati nel Bios, vi potete muovere tra i vari menu usando le frecce della tastiera,
il pulsante invio per entrare nei menu e esc per uscirne.
La schermata iniziale del bios dipende da scheda madre a scheda madre.
La Password del Bios è difficilmente aggirabile e al contrario della Password Utente,
(Spiegata in Impostazioni)

viene richiesta prima di avviare il sistema e non quando siamo all'interno,
con la Password al Bios, possiamo anche proteggere le nostre impostazioni e dato che in internet
ormai e sempre più frequente, il rischio di una modifica delle nostre impostazioni e dei nostri
Documenti, lo consiglio vivamente !!

Con Supervisor la Password è richiesta per entrare nel bios,
Con User serve solo per accedere ad alcune aree del bios,
Io per Sicurezza direi di metterle a tutte 2. (naturalmente uguali)

1) Per mettere la password al computer, andate da Advanced Bios Features - Security Options - System e
inserite la password di protezione del computer.
2) in alcuni casi, vedrete subito la voce - Security - inviate ed entrerete direttamente nel menù Password,
inserite la password di protezione del computer.
3) in altri, sarà all'interno della voce Boot apritela e cercate Security,
inserite la password di protezione del computer.

In tutti questi casi, inserita la password dovrete poi salvarla, con salva ed esci (tasto F10).
In ogni caso se non siete più che sicuri di quello che fate, spegnete con il tasto Power (accensione),
e tutto rimarrà come prima.
In ogni caso il computer e sicuro quando è spento -

 

 


Piccoli accorgimenti per rendere il nostro sistema operativo più efficiente possibile


Descrizione: Se si vuole che Windows XP sia al massimo della sua forma, prima di installarlo è necessario apportare alcune piccole modifiche al nostro computer.
La maggior parte dei problemi con il nuovo hardware o con alcune macchine datate possono essere attribuiti ad un BIOS difettoso o incompatibile.
I problemi si mostrano come cattivi funzionamenti hardware.
La prima cosa da fare per evitare questi problemi è scaricare un aggiornamento del BIOS dal sito web del fabbricante della scheda madre.In seguito occorre attivare le opzioni APM e ACP e disattivare le opzioni che non hanno nulla a che fare con la gestione avanzata dell'energia.
Per avere maggiori informazioni www.microsoft.com

 

 


Product Key nel registro di configurazione

Descrizione: Come si può fare a ritrovare la "Product key" del nostro sistema operativo? Basta aprire il registro di configurazione: "Start", "Esegui..", "regedit" e cercare la seguente chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINE NT

 

 


Rimedi contro overclock errati!


Non è raro il caso in cui, per via di un overclock non riuscito in seguito a impostazioni errate a livello Bios, non sia più possibile riavviare il sistema. Questo succede il più delle volte perché il sistema continua a riavviare il Pc adottando la frequenza di clock che si era cercato di impostare (e che risultava troppo alta per la cpu o per il bus di sistema).Contro questo inconveniente due sono i rimedi più utilizzati:

1) staccare temporaneamente la batteria CMos (la sua forma circolare e le sue dimensioni, un po' maggiori di quelle di una batteria da orologio, permettono di identificarla facilmente sulla scheda madre) e rimetterla dopo aver avviato e arrestato il sistema;

2) agire su un apposito ponticello della scheda madre, ove disponibile (fare riferimento alla documentazione per capire dove si trovi) che permette di resettare la configurazione del Bios ai livelli predefiniti: nei manuali il suo nome di solito è legato all'espressione "Reset CMos" o "Clear CMos".Va precisato che entrambe le operazioni vanno eseguite solo in caso di reale necessità (dovuta ad effettive situazioni critiche che non possano essere risolte altrimenti) e comunque a computer spento e fisicamente scollegato dalla linea elettrica.

 

 

Rimuovere Messenger da Componenti di Windows

Descrizione: Aprite il file c: dows con il NotePad e fate sostituisci tutto impostando "Hide" in cerca e "nothing" in sostituisci.Salvate il file. Ora andate in "installa applicazioni" e "Aggiungi rimuovi componenti di Windows".Compariranno molte piu'opzioni tra cui comparirà anche Messenger




[ Windows XP ] Rimuovere velocemente servizi inutili

Descrizione: Start -> Esegui -> Msconfig.
Un click sulla linguetta Servizi e spuntiamo tutti i servizi che non vogliamo siano avviati

 

 

Sfruttare la ram in Windows XP:

 

Descrizione: C'è un metodo per evitare che Windows XP utilizzi file di swap invece della RAM. Aprire regedit e portarsi alla chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE Manager Management settare la voce: DisablePagingExecutive a 1 (per default è a 0) .In questo modo Xp utilizzerà prima la Ram e poi lo swap per le dimensioni del Pagefile (Swap) ... settala a 200.

 



Start e cartelle con apertura veloce.


Con questa mini guida si puo' velocizzare l'apertura del menu' "start" e l'apertura delle cartelle.
La procedura è la seguente:

Aprire il registro di Windows,andare alla chiave

HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop.

Da qui modificare il valore di MenuShowDelay impostandolo ad esempio a "100".
Di default questo valore è 400 millisecondi.

 


Tasti per entrare nel Bios!


Nei PC desktop, solitamente si usa il tasto CANC (Del) a meno che non specificato diversamente nella schermata di avvio...
Usate la combinazione di tasti indicata sullo schermo premendo Esc l'immagine sparirà e sarai in grado di vedere i messaggi di avvio.


Su alcuni si preme F2 su altri F12.
Per i Portatili: Acer - Ctrl+Alt+Esc o F2
Compaq - F10 o Del (Canc)
Compaq Presario - PremereAlt+Ctrl+Esc all'avvio quando vedi il logo "Compaq"
Dell - F1 o Del. (Canc)
Gateway 2000 - F2 or F1
Hewlett Packard - F1
IBM > Aptiva - F1
IBM > ThinkPad - F1 o Ctrl+Alt+S
Leading Edge
Fortiva 5000 - Ctrl+Alt+A or Ctrl+Alt+S
NEC - F2
Packard Bell - F1 o F2 o Ctrl+Alt+S
Sharp Laptop 9020 - F2
Sony - F3, a volte F2, o F1
Toshiba Laptops - premere ESC durante l'avvio la quale avviserà
di premere F1 per accedere al Bios.
AST: Per entrare nel Bios, premere CTRL+ALT+ESC all'avvio del sistema.
COMPAQ PRESARIO: Per entrare nel Bios, premere F1 o F10 durante l'avvio del sistema.
GATEWAY 2000: Per accedere nel Bios, premere F1 durante l'avvio del sistema.
HP PAVILION: Per accedere nel Bios, premere F1 all'avvio del PC.
HP VECTRA: Per entrare nel Bios, premere F1 o F2 durante l'avvio del sistema.
IBM APTIVA: Per entrare nel Bios, premere F1 durante l'avvio del sistema.
NEC READY: Per entrare nel Bios, premere F2 durante l'avvio del sistema.
PACKARD BELL: Per accedere nel Bios, premere F1 durante l'avvio del sistema.
SONY VAIO: Per entrare nel Bios, premere DEL durante l'avvio del sistema.
TOSHIBA INFINIA: Per entrare nel Bios, premere F1 durante l'avvio del sistema

 

 


Togliere la freccia di collegamento

Descrizione: Quando sul desktop o in qualsiasi altro posto si crea un collegamento, a fianco dell'icona compare una freccetta
Per eliminare tale freccetta premere start-->esegui-->regedit
- portarsi nella chiave HKEY_CLASSES_ROOT ed eliminare la variabile IsShortcut sul pannello di destra.
- posrtarsi ora nella chiave HKEY_CLASSES_ROOT ed eliminare la variabile IsShortcut sul pannello di destra.
Riavviare il computer per rendere attive le modifiche.

 

 

Un trucco per migliorare le prestazioni della memoria

 

Descrizione: Questo trucco aumenta notevolmente le prestazioni della memoria. Vediamo come. Queste impostazioni servono a ottimizzare l'uso della memoria. Sono richiesti, però, almeno 256MB RAM. Avviamo Regedit ("Start" -> "Esegui" -> "Regedit + INVIO") e posizioniamoci sulla chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE Manager Management 1.DisablePagingExecutive : doppio click e nel valore decimale mettaimo 1. Questo permette a XP di mantenere i dati nella memoria anzichè nei file di paging. 2.LargeSystemCache : doppio click e cambiamo il valore decimale a 1. Questo permette migliori prestazione delle funzioni del Kernel di Windows XP. 3. Creiamo una DWORD chiamata "IOPageLockLimit" impostando un valore esadecimale di 4000 se abbaimo 128MB, 10000 se abbiamo 256MB e 40000 se abbiamo più di 512MB. Questo accorgimento velocizza la cache su disco. Riavviamo il sistema per rendere effettivi i cambiamenti.

 


Visualizzare informazioni sulla CPU e sul BIOS


Con due chiavi del registro di windows è possibile conoscere informazioni utili legate alla CPU e anche al BIOS del sistema e della scheda video.
Non è consentita alcuna modifica a queste chiavi perchè sono solo di condsultazione.


1- HKEY_LOCAL_MACHINE\HARDWARE\DESCRIPTION\System\CentralProcessor\0
Nomi dei valori: MHZ,Identifier,VendorIdendifier


2 - HKEY_LOCAL_MACHINE\HARDWARE\DESCRIPTION\System
Nomi dei valori: SystemBiosDate, SystemBiosVersion, VideoBiosDate

 

 

 

[ Windows XP ] Disabilitare il servizio di messagistica immediata

Descrizione: Devi disabilitare il servizio di messaggistica "messenger" di windows xp (NON E' MSN MESSENGER!).
Per fare questo: Start->esegui-> e digita services.msc;
ricerca il servizio "Messenger", cliccaci sopra due volte, arresta il servizio e nelle opzioni "tipo di Avvio" metti Disabilitato.

 

 

[ Windows XP ] c:windowssystem32configsystem mancante o danneggiato ?

Descrizione: Ecco come fare per risolvere questo fastidiosissimo problema, direttamente dalla Microsoft:
http://support.microsoft.com/?kbid=307545

 

 

Windows XP ] Maggior potenza ai nostri processi

Descrizione: "Start" -> "Esegui" -> "Rundll32.exe advapi32.dll,ProcessIdleTasks". Questo comando ci libererà da tutti i processi in esecuzione in background così da poter utilizzare tutta la potenza del processore nella nostra applicazione corrente: per esempio un gioco.

 

 

Trasformare xp in vista

Windows Vista, l’ultimo sistema operativo di Microsoft, ha un look davvero fantastico. Peccato però che sia quasi impossibile farlo funzionare bene su computer non recentissimi, come quelli sui quali, invece, Windows XP continua a girare molto bene, senza rallentamenti.

Se anche tu sei tra coloro che amano la grafica di Vista, ma non possono attualmente farlo funzionare sul proprio PC, perché non proprio recentissimo, corri a scaricare Vista Transformation Pack. Si tratta di un programma gratuito, che, in una manciata di click, permette di trasformare il look di Windows XP in quello di Vista. Ecco come installarlo e configurarlo al meglio.



La prima cosa che devi fare è collegarti a questa pagina Web e cliccare sul pulsante blu Download. Nella pagina che si apre, fai click Softpedia Mirror (US) ed attendi che il download del programma termini.

A scaricamento terminato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (VTP801.exe) e, nella prima finestra che si apre, fai click sul pulsante Next. Accetta dunque la licenza di utilizzo del programma, spuntando la voce I accept the terms in the license agreement.

Adesso clicca su Next per cinque volte consecutive, metti il segno di spunta su tutte le voci delle schede Install Components e 3rd-party Applications Agreement, clicca poi su Next e Transform.

Al termine della procedura, prima di riavviare il computer, fai click su Annulla negli avvertimenti relativi alla sostituzione dei file originali di Windows, per poi confermare la conservazione delle versioni non riconosciute di questi ultimi.

Al nuovo avvio del sistema potrai notare l’avvenuta trasformazione del tuo Windows XP in Windows Vista.

Nel caso in cui fosse stato mantenuto lo stile grafico di Windows XP (quello con la barra del menu start e le barre del titolo blu, per intenderci), per applicare quello di Vista, non dovrai fare altro che cliccare con il tasto destro del mouse in uno spazio vuoto del desktop, selezionare la voce Proprietà, la scheda Aspetto, la voce Windows Aero dal menu Finestre e pulsanti, e fare click su Applica.

Mettere l'antifurto al tuo pc

Ad essere sincero, ci penserei due volte prima di lasciare il mio portatile da solo in un luogo pubblico. Qualcuno potrebbe rubarlo oppure avere accesso a informazioni personali, come password o documenti privati. Se devi allontanarti per pochi secondi, puoi dotare il tuo portatile di un vero e proprio antifurto.

Se qualcuno tenta di utilizzare il tuo portatile senza il tuo consenso o cerca di rubarlo, il tuo portatile inizierà a strillare per chiedere aiuto. Se a quanto detto, aggiungiamo che l’antifurto è completamente gratuito e facile da utilizzare, cosa vuoi più dalla vita?

Una volta ritornati sul nostro PC, per evitare che scatti l’allarme dobbiamo digitare la password precedentemente impostata. L’antifurto entra in funzione se qualcuno scollega l’alimentatore o il mouse USB del portatile oppure se viene registrato uno spostamento del mouse o viene registrato il tentativo di spegnere il portatile.

(Foto Laptop Keyboard)

Collegati sul sito Internet di Laptop Alarm e fai click sul pulsante blu Download Laptop Alarm. Al termine dello scaricamento, fai doppio click sul programma scaricato per avviarlo. Nella finestra che si apre, fai poi click sul pulsante Options.

Nella finestra Options, nel campo di testo Unlock Password digita la password da utilizzare per sbloccare il tuo PC quando ritorni ad averlo fra le mano. Fai quindi click sul quadratino nella sezione Mouse Movement Detection e, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse, allontana il puntatore del mouse dallo stesso quadratino per stabilire la sensibilità dell’allarme collegato allo spostamento del mouse. Più sposti il mouse, più il ladro dovrà spostare il mouse prima che l’allarme scatti.

Al termine della configurazione del programma, fai click prima sul pulsante OK per salvare la configurazione e poi sul pulsante Lock Computer per bloccare il portatile e attivare l’antifurto. Quando ritornerai, digita la password e non spostare il mouse per non fare scattare l’antifurto.

L’allarme per funzionare utilizza le casse audio del portatile: se colleghi al portatile delle cuffie, l’allarme non verrebbe sentito da nessuno in quanto riprodotto da queste.

 

Proteggere foto e video con password

 

Privacy, privacy, privacy! Non è possibile che chiunque abbia accesso al nostro PC possa liberamente vedere le nostre foto e i nostri video privati! Eh, no. Occorre proteggersi senza pensarci due volte.

La soluzione è evidente: occorre mettere un lucchetto alle nostre foto e video privati. In questo modo, solo chi ha la “chiave” giusta puoi vederli. Ovvio, deve essere un lucchetto che non possa essere violato e sicuro al 100%.

Pos Multimedia Privacy Keeper è un programma completamente gratuito che permette di proteggere foto e video privati con una password. Così solo noi, che conosciamo la password, possiamo visualizzarli. Sguardi indiscreti? Spioni? Addio.

(Foto Keys)

Scaricare ed installare Pos Multimedia Privacy Keeper

Collegati sul sito Internet di Pos Multimedia Privacy Keeper e fai click sul pulsante verde Download Now!. Nella pagina Web che si apre, fai infine click sulla voce Download Now per scaricare Pos Multimedia Privacy Keeper sul tuo PC.

Al termine dello scaricamento, fai doppio click sul file di installazione scaricato. Nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Next. A questo punto, metti un segno di spunta alla voce I accept the terms of the license agreement e fai click sul pulsante Next.

Nella finestra successiva, togli il segno di spunta alla voce Install the Photo Pos Toolbar, fai sempre click su Next ed infine su Install. Al termine del processo di installazione, fai click sul pulsante Finish per avviare Pos Multimedia Privacy Keeper.

Proteggere foto e video privati con password

Per proteggere delle foto o dei video privati, nella finestra principale di Pos Multimedia Privacy Keeper, fai click sul menu File e poi sulla prima voce. Nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Add Files: seleziona quindi le foto/video da proteggere e fai click sul pulsante Apri.

Digita la password con cui proteggere le foto e i video selezionati (deve essere di almeno 4 caratteri) nei campi di testo Password e Confirm Password e fai click sul pulsante Next. Fai quindi click sul pulsante No e poi sul pulsante Protect.

Per vedere un video o una foto protetta da password, fai doppio click sulla sua icona. Nella finestra che si apre, digita la password usata per proteggerla e fai click sul pulsante OK.

Nascondere le cartelle private su windows

Nascondere una cartella “privata” su Windows è possibile con una manciata di click utilizzando il programma gratuito Free Hide Folder. In questo modo, i nostri file personali staranno al sicuro dagli spioni.

(Foto DSC02533 di Marcelo Alves)


Collegati sul sito Internet di Free Hide Folder e fai click sulla voce Downlooad Now. Al termine dello scaricamento, fai doppio click sul file di installazione di Free Hide Folder. Nella finestra che si apre, fai sempre click sul pulsante Next e poi sul pulsante Finish per avviare il programma.

Nella finestra che si apre, digita nei campi di testo New Password e Confirm Password la password che dovrai digitare per fare apparire le cartelle nascoste e fai click sul pulsante OK. Nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Skip.

Per selezionare una cartella da nascondere, nella finestra principale di Free Hide Folder, fai click sul pulsante Add, seleziona la cartella da nascondere e fai click per due volte di seguito sul pulsante OK. La cartella viene automaticamente nascosta. Per mostrare una cartella nascosta, dopo averla selezionata nella lista delle cartelle di Free Hide Folder, fai click sul pulsante Unhide. Dopo averla usata, utilizza il pulsante Hide per nasconderla nuovamente.