Usare Microsoft Excel solamente con la tastiera!



F1:
Apre la Guida in Linea
TAB:
Seleziona la cella successiva a destra.
MAIUSC+TAB:
Seleziona la cella successiva a sinistra.
CTRL+TAB:
Alterna i documenti aperti in Excel.
MIAUSC+F3:
Apre la finestra per l’inserimento di una funzione (somma, media, e via dicendo) in una cella. Una volta aperta la finestra bisogna scegliere una delle tante funzioni, quindi premere “OK” e indicare la celle da computare. Tra una cella e l’altra inserite “;”
F2:
Permette di modificare la cella selezionata.
CTRL+Segno più (+):
Aggiunge una cella o una riga nel punto selezionato.
CTRL+ :
Elimina una cella o una riga.
CTRL+1:
Apre la finestra per impostare il formato delle celle.
CTRL+F9:
Riduce a icona il foglio di lavoro attivo.
CTRL+F10:
Ingrandisce o riporta a finestra il foglio di lavoro attivo.
CTRL+N:
Comando nuovo, apre un nuovo foglio di lavoro.
CTRL+F12:
Comando Aprì, per aprire un altro foglio di calcolo.
MAIUSC+F12:
Comando “Salva”. Salva il documento corrente nel formato e con il nome già assegnati.
CTRL+PAGSU (o PAGGIU'):
Passa al foglio successivo o precedente.
CTRL+7:
Mostra o nasconde la barra degli strumenti standard.
CTRL+W:
Elimina un’intera colonna con tutto il suo contenuto.
MAIUSC+F5:
Apre la finestra Trova, per svolgere ricerche all’interno del documento.
CTRL+6:
Alternativamente mostra e nasconde gli oggetti sul foglio attivo (immagini e via dicendo).
CTRL+MAIUSC+%:
Applica il formato percentuale senza posizioni decimali. In pratica, usando il comando dopo aver selezionato un cella con un numero, applica la percentuale al numero moltiplicandolo per 100.
CTRL+B:
Applica o rimuove il formato barrato. Con il barrato attivato le scritte appaiono con una riga in sovrapposizione.
CTRL+MAIUSC+(:
Mostra in maniera estesa le funzioni abbinate o ogni cella.
CTRL+MAIUSC+&:
Applica il bordo alle celle selezionate.
CTRL+MAIUSC+_:
Rimuove il bordo dalle celle selezionate.
F11:
Crea un grafico con i dati contenuti nell’area selezionata. Naturalmente ci devono essere dei dati adatti nell’area in questione.

 

 

Uso della tastiera con word!

Qui di seguito riportiamo unioni (i cosiddetti tasti di scelta rapida) che vi permetteranno di non usare il mouse mentre lavorate con Word ma userete semplicemente la tastiera in modo da risparmiare tempo.


F1
Visualizza la Guida in linea o l'Assistence di Office
F2
Sposta il testo nel punto in cui viene posizionato il cursore
F3
Inserisce o crea una voce di Glossario
F4
Ripete l'ultima operazione eseguita (esclusa la selezione)
F5
Visualizza una finestra che consente di posizionarsi in un determinato punto del documento o di effettuare sostituzioni di testo
F6
Consente di spostarsi tra i riquadri
F7
Avvia il controllo ortografico
F8
Permette di estendere la porzione di testo selezionato
F9
Aggiorna i campi selezionati
F10
Attiva la barra dei menu
F11
Passa al campo successivo
F12
Mostra la finestra Salva con nome
Shift + F2
Copia il testo selezionato
Shift + F3
Alterna i caratteri selezionati tra maiuscolo e minuscolo
Shift + F4
Ripete l'operazione Trova effettuata per ultima
Shift + F12
Mostra la finestra Salva con nome
Ctrl + F2
Mostra l'Anteprima di Stampa
Ctrl + F3
Taglia il testo selezionato e lo inserisce nel Raccoglitore
Ctrl + F4
Chiude il documento aperto
Ctrl + F12
Visualizza la finestra Apri
Ctrl + Shift + F3
Inserisce il contenuto del Raccoglitore
Ctrl + Shift + F12
Visualizza la finestra Stampa
Alt + F3
Visualizza la finestra Crea voce di glossario (dopo aver evidenziato il testo)
Alt + F4
Chiude l'applicazione
Alt + F8
Visualizza la finestra Macro


Parentesi graffe? Nessun problema

Premete (e tenete premuto) il tasto MAIUSC (Shift), il tasto Alt Gr e infine la parentesi quadra aperta o chiusa comparirà la corrispondente parentesi graffa. Questa unione di tasti può essere utilizzata in tutti i programmi di scrittura.

 

 

Word: Proteggere un documento riservato

Se ne abbiamo necessità quando desideriamo impedire l’apertura di un documento di Word perché riservato o perché contiene informazioni importanti possiamo proteggerlo con una password di apertura.Andiamo sul menù STRUMENTI >> OPZIONI poi nella linguetta Protezione inseriamo una password nel campo password di apertura e quindi salvare il documento.

Consigliamo anche di crittografare il contenuto cliccando sul pulsante AVANZATE... e scegliere un tipo di crittografia.

Dato che in rete esistono svariati software che permettono di recuperare la password di un documento protetto, consigliamo anche di rendere le cose più difficili a questi programmi scegliendo una password di almeno 10 caratteri possibilmente composta da lettere, numeri e qualche simbolo di punteggiatura assolutamente casuali.