contatore visite
contatore visite

ELETTRONICA MINIMALE

La Minimal o elettronica minimale, è un filone della musica elettronica e un particolare sottogenere della musica techno, non distante dalla microhouse e dalla glitch techno. Essa può esser caratterizzata da suoni melodici, che dovrebbero portare l'uditore verso un viaggio mentale, oppure da suoni elettronici "minimali" che portano all'inesistenza totale di melodia. In entrambi i casi, anche essendo un genere elettronico basato su dei "loop" (ripetizioni di un determinato numero di battute - solitamente 2 o 4 - per un determinato numero di volte - solitamente una strofa è composta da 64 battute -), il genere tende a diventare quasi "ipnotico" al fine di indurre l'ascoltatore in un siddetto "trip". Il tempo più comunemente usato è il 4/4, con un B.P.M.(battute per minuto) da 124 a 128.

È un genere basato molto sulla sperimentazione di nuove sonorità e di nuovi suoni, infatti possiamo trovarci sintetizzato di tutto, compresi i versi di animali o altri suoni che siamo abituati a sentir nella vita di tutti i giorni.le strumentazioni di base son un sequencer, un'effettistica e un sintetizzatore; gli strumenti caratteristici sono casse molto tendenti al deep, hit hat minimali e synth anch'essi minimali e abbastanza modificati anche grazie all'ausilio di effetti.

La minimal più diffusa è la "minimal tech house", segue la "minimal ambient" (questo per quanto riguarda la concezione strettamente elettronica di minimal); la differenza tra i due generi è che la "minimal ambient" ha sonorità più lounge, più leggere e tendenti all'etnico ed è adatta anche ad ambienti come Pub e affini, mentre la "minimal tech" è adatta molto di più ad esser suonata in discoteche. L'elettronica non è solamente destinata agli ambienti della discoteca ed in rete è possibile trovare i lavori di numerosi Dj ispirati alle varie forme dell'elettronica minimale.

La sua caratteristica è di essere costituita da circa l’80% da solamente sonorità elettronica piuttosto attenuate come incidenza del suono, o anche con bassi molto studiati nella loro evoluzione. La parte vocale è messa in secondo piano, poco presente, inserita più come un suggeritore di messaggi piuttosto cupi, o che trasmettono monotonia.

 

Artisti e dj minimal:

Tra i più noti musicisti di minimal sono annoverati: Richie Hawtin (a.k.a. Plastikman), Ricardo Villalobos, Alex Under, Luciano, Dubfire (Deep Dish), Uto Karem, Claude Von Stroke, Jeff Milligan, Steve Bug, Luciano (a.k.a. Lucien Nicolet), Troy Pierce (a.k.a. Louderbach), Sleeparchive, Luca Bacchetti, Sven Väth, Fairmont, Simon le bon dj Lucio Aquilina,Trentemoller, Ellen Allien, Marco Carola, Joseph Capriati, Heartthrob, Italoboyz, Marc Houle, Marc Antona, Massi DL, Paul Ritch, Marc Romboy, Stephan Bodzin, Alexi Delano, Oxia, Someone Else.

Alcune celebri etichette che producono minimal techno sono ad esempio M_nus, Cocoon Recordings, Foundsound, Agile Recordings, Kompakt, Trapez, Cadenza, Safari Eletronique, Poker Flat Recordings, Revolver Canada.

 

Minimal or electric minimale (in English)

 

 

 

The Minimal or electric minimale, is a vein of the electric music and a special subgenus of the music techno, not far away from the microhouse and from the glitch techno.  Esser was able characterized from melodic sounds, that they should carry the listener towards a mental journey, or from electric sounds "minimali" that lead to the total nonexistence of melody.  In both the cases, also being an electric type based over the "loop" (repetitions of a specific number of beaten - usual 2 or 4 - for a specific number of times - usual a strophe is composed from 64 beaten -), the type stretches out to become almost "hypnotic" to the end of to persuade the listener in a siddetto "trip".  The time more generally used is the 4/4, with a B. P. M. (beaten for minute) from 124 to 128.  

It is a type based a lot on the experimentation of new resonance and again sounds, in fact we can find synthesized us of everything, included the verses of animals or other sounds that we are gotten used to sentir in the life of all of the days. the instrumentations of basic son a sequencer, an effettistica and a synthesizer; the characteristic tools are boxes very stretching out to the deep, hit hat minimali and synth also essi minimali Effects.  

The more spread minimal is it "minimal tech house", follows it "minimal ambient" (this for how much pertains the conception tight electronics of minimal); the difference between the two son-in-laws is that it "minimal ambient" has resonance more lounge, more to read and stretching out to the ethnic one and is suitable also to environments like Pub and similar, while it "minimal tech" is suitable a lot of more to esser played in discos.  The electric only is not destined to the environments of the disco and in net is possible to find the intense activities of numerous Dj inspired to the varied shapes of the electric minimale.  

Its feature is to to be constituted from about the 80% alone electric resonance rather eased like incidence of the sound, or also with very affected lower parts in their evolution.  The vocal part is put in second plan, little present, introduced more like a rather dark prompter of messages, or that transmit monotony.  

 

Artists and dj minimal:  

Between the knownest musicians of minimal are counted:  Richie Hawtin (a.k.a.  Plastikman), Ricardo Villalobos, Alex Under, Luciano, Dubfire (Deep Dish), Uto Karem, Claude Von Stroke, Jeff Milligan, Steve Bug, Luciano (a.k.a.  Lucien Nicolet), Troy Pierce (a.k.a.  Louderbach), Sleeparchive, Light you Beat, Sven Väth, Fairmont, Simon the bon dj Aquiline Lucio, Trentemoller, Ellen Allien, I Mark Carol, Joseph Trusses, Heartthrob, Italoboyz, Marc Houle, Marc Antona, Boulders DECILITRES, Paul Ritch, Marc Romboy, Stephan Bodzin, Alexi Delano, Oxia, Someone Hilts.  

Some famous labels that produce minimal techno I am for example M_nus, Cocoon Recordings, Foundsound, Agile Recordings, Kompakt, Trapez, Cadence, Safari Eletronique, Poker Flat Recordings, Revolver Canada.  

 

 

Comments